Il sito di Attilio Folliero
14/03/06 Censurato
martes, 06 abril 2010 23:12
Escritos en Espa˝ol
Espa˝ol
Articoli di Attilio Folliero sul Venezuela
Venezuela 
B˙squeda personalizada
Principal Arriba 10/03/06 Iran 14/03/06 Censurato 21/04/06 Italia 01/05/06 Caracas 19/05/06 Colombia 01/06/06 Opep 04/06/06 Alan Garcia 20/06/06 Israele 23/06/06 Mundial 26/06/06 Espa˝oles 27/06/06 A Livella 12/08/06 Chavez 12/08/06 Cuba 12/08/06 Encuesta 14/08/06 Montesacro 17/09/06 Fiesta Chile 18/09/06 Transporte 20/09/06 Logros 29/09/06 Puglia 14/10/06 A Prodi 23/10/06 La Stampa 23/10/06 Venezuela 25/10/06 ONU 29/10/06 Oaxaca 13/11/06 Alan Woods 14/11/06 Orinoquia 15/11/06 Hernandez 20/11/06 Misiones 22/11/06 Encuesta 27/11/06 Castiglia 29/11/06 Venirauto 30/11/06 Elezioni 10/12/06 Diario Vea 16/12/06 PSUV 18/12/06 Time 19/12/06 Vive Tv 20/12/06 Polo 21/12/06 Allende 21/12/06 Conciencia
Dal 15/10/2006
Google Analytics
Page Rank Check
 
info@folliero.it
Principal
Arriba
14/03/06 Censurado

Progetto Censurato 2006 (Italiano)

Progetto Censurato 2006: le principali 25 notizie censurate dai mezzi di informazione statunitensi e moniali

di Attilio Folliero e Cecilia Laya

Caracas, 14/03/2006

L'universitÓ "Sonoma State" di Santa Cruz in California (USA) per mezzzo del Dipartimento di Sociologia, della Facolta' di Scienze Sociali, annualmente realizza uno studio sulle pincipali notizie censurate dalla maggior parte dei mezzi di comunicazione statunitensi, siano essi giornali, radio, televisione o web. L'iniziativa prende il nome di Project Censored, in italiano Progetto Censurato.

Il progetto consiste esattamente nel selezionare i 25 eventi censurati ritenuti pi˙ importanti e renderli di dominio pubblico attravreso la pubblicazione di un libro.

Tra gli argomenti censurati di quest'anno, spiccano: il diffondersi delle politiche censorie da parte del governo nordamerciano; la strage di civili in Iraq; i brogli elettorali nelle elezioni presidenziali del novembre 2004; le politiche fondate sulle guerre portate avanti dal governo nordamericano; l'imbroglio dell'intercambio petrolio per alimenti; il tema dello Tzunami, utilizzato dal governo nordamericano per ottenere vantaggi militari nel sud est asiatico; la distruzione dell'ambiente; la deforestazione che minaccia l'ecosistema e l'economia; il programma di investigazione Mentale Universale; l'arruolamente per l'Iraq di persone coinvolte nella violazione dei diritti umani; i cambi imposti dalle grandi multinazionali nei sistemi giudiziari; l'utilizzo da parte degli USA di basi militari in Sud America per accrescere la propria sfera d'influenza; l'utilizzo di bambini degli orfanotrofi in esperimenti sull'AIDS; le nuove leggi statunitensi sulla restrizione dell'emigrazione che favoriscono lo sfruttamento degli emigrati; le nanotecnologie che provocano danni alla salute; la repressione israeliana che si ripercuote sui bambini palestinesi; le multinazionali ed il governo statunitense che derubano le etnie dell'etiopia e per concluedere la farsa del piano "Sicurezza nazionale", elaboratto con il fine che fallisse.

 Per lo studio di quest'anno, diretto da Peter Phillips, hanno collaborato circa 250 personalitÓ, fra professori, studenti, sociologi, giornalisti ed esperti nelle piu' svariate aree, i quali hanno lavorato con dedizione, serietÓ ed obiettivitÓ. E' importante segnalare che lo scorso 28 febbraio il "Progetto Censurato" ha compiuto esattamente trent'anni.

Nella pubblicazione di quest'anno, edita da "Seven Stories" di New York, l'introduzione e' stata curata dal giornalista indipendente Norman Solomon. Ovviamnte la parte piu' importante del libro e' dedicata al resoconto dei principali 25 avvenimenti censurati dai mezzi d'informazione statunitensi lo scorso anno, esattamente nel periodo che va dal marzo 2004 all'aprile 2005. Gli avvenimenti censurati sono illustrati con un tocco di humor, grazie alle vignette del noto caricaturista Tom Morrow. Il libro contiene anche uno studio attualizzato relativo alle proprieta' dei grandi mezzi d'informazione degli Stati Uniti e del mondo. Una parte del libro e' dedicata allo sviluppo degli avvenimenti censurati, presentati nelle edizioni precedenti. Il lavoro di quest'anno contiene, inoltre una importante documentazione sulle omissioni della Commisione d'inchiesta insediata per investigare i fatti dell'11 settembre (2001).

Tutte queste tematiche che non incontrano spazio nei mezzi d'informazione statunitensi, ovviamnte sono censurate anche dai media degli altri paesi filo americani. Chiaramente anche l'italia, nella quale la maggior parte dei mezzi d'informazione sono allineati a quelli statunitensi, segue la regola e pertanto questi temi sono tab˙.

Si e' lasciato per ultimo uno dei temi maggiormante censurati: quello relativo alla debolezza del dolalro ed alle possibili cause dell'invasione dell'Iraq. Tale tematica nel progetto in questione e' stata ampiamente affrontata da William Clark.

Tutti gli argomenti oggetto di censura possono essere approfonditi direttamente nel sito del Progetto Censurato, all'indirizzo: web: http://www.projectcensored.org

Caracas, 14 marzo 2006

Attilio Folliero e Cecilia Laya
attilio@folliero.it
feed
OK notizie
Folliero su Tecnocotizie
Add to Google Reader or Homepage
http://www.wikio.it
twitterSlidefacebookVideo in Daily Motion
folliero.it
Dal 26/01/2001
Nel sito gli scritti, gli articoli, le poesie, i racconti, di Attilio Folliero e Cecilia Laya, ma anche i principali eventi della propria vita. Spazio anche alle famiglie ed alle cittÓ di origine, Lucera, in Italia e Caracas, in Venezuela.
Articoli di Attilio Folliero sul Venezuela
Dal 2001 il Venezuela negli articoli di Attilio Folliero e Cecilia Laya
Galeria fotografica
Matrimonio Attilio Folliero e Cecilia Laya Lucera, 10/09/2004

selvas blog

Siti amici
Se hai un sito/Blog e vuoi intercambiare il link, contattaci


Sitios Amigos
Si tienes
un Sitio o Blog y quieres intercambiar el enlace, contßctanos
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicitÓ, esclusivamente sulla base della disponibilitÓ di materiale prodotto da Attilio Folliero e Cecilia Laya. Pertanto, non pu˛ considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della legge n. 62 del 07.03.2001 e leggi successive.
Articoli, poesie e racconti contenuti in questo sito sono Copyleft
E' permessa liberamente la loro riproduzione, citando autori e link. Comunicateci se riprendente un nostro scritto ed inseriremo il link al vostro sito/blog nella nostra pagina dei siti amici.
Eventuali loghi e marchi proposti in questo sito sono di proprietÓ dei rispettivi proprietari. Generalemente le immagini proposte sono di nostra proprietÓ o tratte dalla rete. Se stiamo utilizzando
immagini di proprietÓ, ovviamente inconsapevolemente,  comunicatecelo e provvederemo ad eliminarle immediatamente.