Il sito di Attilio Folliero
30/11/06 Elezioni
martes, 06 abril 2010 23:12
Escritos en Espaņol
Espaņol
Articoli di Attilio Folliero sul Venezuela
Venezuela 
Búsqueda personalizada
Principal Arriba 10/03/06 Iran 14/03/06 Censurato 21/04/06 Italia 01/05/06 Caracas 19/05/06 Colombia 01/06/06 Opep 04/06/06 Alan Garcia 20/06/06 Israele 23/06/06 Mundial 26/06/06 Espaņoles 27/06/06 A Livella 12/08/06 Chavez 12/08/06 Cuba 12/08/06 Encuesta 14/08/06 Montesacro 17/09/06 Fiesta Chile 18/09/06 Transporte 20/09/06 Logros 29/09/06 Puglia 14/10/06 A Prodi 23/10/06 La Stampa 23/10/06 Venezuela 25/10/06 ONU 29/10/06 Oaxaca 13/11/06 Alan Woods 14/11/06 Orinoquia 15/11/06 Hernandez 20/11/06 Misiones 22/11/06 Encuesta 27/11/06 Castiglia 29/11/06 Venirauto 30/11/06 Elezioni 10/12/06 Diario Vea 16/12/06 PSUV 18/12/06 Time 19/12/06 Vive Tv 20/12/06 Polo 21/12/06 Allende 21/12/06 Conciencia
Dal 15/10/2006
Google Analytics
Page Rank Check
 
Principal
Arriba
Venezuela: un popolo felice

Attilio Folliero/LPG, Caracas, 30/11/2006

Alla viglia dell'elezione presidenziale in Venezuela, documentiamo la felictā di un popolo.

Domenica tre di diciembre ci sono le elezioni presidenziali in Venezuela. I candidati ancora in lizza sono tanti, ma solo due hanno reali possibilita' di essere eletti. Accanto ad Hugo Chavez, l'attuale presidente della repubblica e gran favorito per la rielezione, come mostrato da tutti i sondaggi nazionali e internazionali, l'unico candidato che sembra avere qualche possibilita' č l'attuale governatore dello stato Zulia, Manuel Rosales.

Sabato scorso, 25 novembre, Manuela Rosales, il principale candidato dell'opposizione, ha chiuso la campagna elettorale a Caracas con una grande manifestazione. In ogni caso, a testimonianza degli attuali rapporti di forza, che vedono favorito per la rielezione il presidente in carica, Hugo Chavez, la manifestazione di Rosales, pur grande non č nemmeno lontanamente paragonabile all'atto di chiusura della campagna elettorale di Hugo Chavez. Infatt, l'atto di chiusura di Chavez č stato qualcosa di veramente impressionante.

Solitamente gli atti politici di Chavez si svolgono nella Avenida Bolivar, lo spazio piu' grande disponibile a Caracas; si tratta di una larga e lunga arteria stradale nel centro di Caracas, spazio che il candidato Rosales, pur con un numeroso seguito, non utilizza perche' di fatto non riesce a riempirlo. In considerazione della enorme partecipazione popolare attesa, l'atto di chiusura  č stato organizzato in modo alquanto differente: non una marcia con meta finale l'Avenida Bolivar, come avviene solitamente, ma una concentrazione in 8 distinti luoghi della capitale venezuelana; oltre alla Avenida Bolivar, il popolo chavista si č riunito in altri grandi spazi cittadini. Una marea rossa ha invaso Caraacas, come puo' vedersi in tutti i filmati realizzati. Ma l'originalita' di quest'atto di chiusura non č dovuto solamente alla quantita' di gente presente (si stima che siano intervenuti tra due e tre melioni di persone) e concentrato in cosi tanti punti della citta', ma soprattutto nel fatto che il candidato Hugo Chavez si e' spostato nei vari punti di concentrazione; ossia e' stato il candidato a "marciare" verso il suo popolo; dopo aver tenuto un discorso di circa una ora nella Avenida Bolivar č partito alla volta degli altri luoghi di ritrovo.

Decine di palchi, disseminati ovunque nei vari punti della concentrazione, sono stati utilizzati per atti culturali e musicali che hanno intrattenuto i partecipanti durante le lunghe ore in attesa del passaggio del candidato presidenziale.

Ovunque č stata una grande festa. Il venezuelano č un popolo felice o meglio la maggioranza della popolazione che si raccoglia attorno ad Hugo Chavez č indubbiamente felice e contento della sua rielezione.

Le nostre immagini mostrano vari punti della concentrazione. Purtoppo, a causa della gran quantita' di gente presente, non ci č stato possibile arrivare alla Avenida Bolivar. In ogni caso le immagini parlano chiaro della quantita' di gente presente e della felicita' del popolo che non ha perso occasione per ballare e divertirsi.

Alla manifestazione erano presenti anche gli italiani, che come documento dalle nostre immagini e dalle nostre foto erano presenti con il tricolare ed in alcuni casi con la bandiera rossa del partito della Rifondazione Comunista e con la bandiera dei SINCOBAS, il sindacato dei comitati di base.

La vigilia dell'atto di chiusura della campagna elettorale di Chavez in Caracas, ossia la sera del sabato, si č tenuto un gran joetazo, botti e fuochi artificiali; sembrava di esssere a Napoli la notte del 31 dicembre!

Di seguti mostriamo i video della manifestazioe del 26 di novembre. Chávez, perō ha svolto manifestazioni politiche in ogni regione del Venezuela ed ovunque č andato č stato accompagnato da una marea di gente.

25/11/2006: Gran Joetazo in Caracas

26/11/2006: Marea roja en Caracas (parte 1)
Video patriagrande

26/11/2006: Marea roja en Caracas (parte 2)
Video patriagrande
feed
OK notizie
Folliero su Tecnocotizie
Add to Google Reader or Homepage
http://www.wikio.it
twitterSlidefacebookVideo in Daily Motion
folliero.it
Dal 26/01/2001
Nel sito gli scritti, gli articoli, le poesie, i racconti, di Attilio Folliero e Cecilia Laya, ma anche i principali eventi della propria vita. Spazio anche alle famiglie ed alle cittā di origine, Lucera, in Italia e Caracas, in Venezuela.
Articoli di Attilio Folliero sul Venezuela
Dal 2001 il Venezuela negli articoli di Attilio Folliero e Cecilia Laya
Galeria fotografica
Matrimonio Attilio Folliero e Cecilia Laya Lucera, 10/09/2004

selvas blog

Siti amici
Se hai un sito/Blog e vuoi intercambiare il link, contattaci


Sitios Amigos
Si tienes
un Sitio o Blog y quieres intercambiar el enlace, contáctanos
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicitā, esclusivamente sulla base della disponibilitā di materiale prodotto da Attilio Folliero e Cecilia Laya. Pertanto, non puō considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della legge n. 62 del 07.03.2001 e leggi successive.
Articoli, poesie e racconti contenuti in questo sito sono Copyleft
E' permessa liberamente la loro riproduzione, citando autori e link. Comunicateci se riprendente un nostro scritto ed inseriremo il link al vostro sito/blog nella nostra pagina dei siti amici.
Eventuali loghi e marchi proposti in questo sito sono di proprietā dei rispettivi proprietari. Generalemente le immagini proposte sono di nostra proprietā o tratte dalla rete. Se stiamo utilizzando
immagini di proprietā, ovviamente inconsapevolemente,  comunicatecelo e provvederemo ad eliminarle immediatamente.